#museumforfamily a Venezia: i migliori musei e le attività imperdibili con bambini

Siamo sempre felici di ospitare racconti di viaggio nella nostra rubrica #museumforfamily: ci piace viaggiare per l’Europa e per il mondo alla ricerca di musei che parlino di culture vicine e lontane, ma che abbiano in comune un’attenzione particolare verso le famiglie e i piccoli ospiti. Ecco perché siamo particolarmente orgogliose quando pubblichiamo esperienze che parlano di musei italiani: come quelli di Venezia, che visitamo anche coi nostri tour di gruppo, raccontati oggi dall’occhio imparziale della nostra ospite Leila e dallo sguardo attento della sua nipotina Noemi, rimasta affascinata dai musei e dalle attività svolte in un weekend nella Serenissima. 

 

Venezia è una delle città più belle al mondo, conosciuta e apprezzata per la sua eterna bellezza e per la sua unicità. Amata dalle coppie in cerca di un po’ di romanticismo, apprezzata dalle famiglie con bambini. La scorsa primavera io, mia sorella e la sua piccola Noemi, una vivace biondina riccioluta di 7 anni con grandi occhiali neri, abbiamo deciso di concederci un breve weekend fra donne nella città della Serenissima. Visti i pochi giorni a disposizione, abbiamo preparato prima della partenza una lista con tutte le attrazioni e le attività che avremmo voluto fare, prendendo ovviamente in considerazione anche le esigenze della mia piccola nipotina.

Consiglio a tutti di organizzarsi con anticipo, soprattutto quando si viaggia con bambini piccoli a seguito, e chi è mamma lo può confermare… non si è mai preparati abbastanza per tutto quello che potrebbe succedere, quindi meglio partire organizzate e con le idee chiare.

museumforfamily venezia 1

Anche se Venezia è dal punto vista geografico piccola, dal punto di vista culturale è immensa: un weekend non è infatti sufficiente per visitare tutte le sue bellezze. Fra i tanti musei, mostre d’arte, concerti, chiese, palazzi, giardini e piazze c’è sempre qualcosa da fare e da vedere in questa città! Noi abbiamo incluso nella nostra lista dei desideri alcune tappe d’obbligo come Piazza San Marco , con la sua maestosa Basilica, il Ponte dei Sospiri e il Ponte di Rialto. Oltre a queste attrazioni vi consiglio di aggiungere alla vostra lista alcune di questi musei ed attività quando visiterete Venezia con i vostri bambini.

Il Peggy Guggenheim è un museo attento ai bambini e alle famiglie. Situato a circa 20 minuti a piedi da Piazza San Marco, il Guggenheim di Venezia organizza ogni anno laboratori e attività ludiche che mirano a sviluppare la creatività dei bambini. Ad esempio, i Kids Day: ogni Domenica pomeriggio dalle 15.00 alle 16.30, il Guggenheim offre dei laboratori interamente dedicati ai bambini tra i 4 e i 10 anni. Attraverso le attività proposte, i bambini si approcciano all’arte moderna e contemporanea in modo semplice e giocoso. Testato da Noemi e altamente consigliato visto l’entusiasmo dimostrato! Per ulteriori informazioni sui prossimi laboratori in programma e prenotazioni (da effettuare con largo anticipo visto l’alto numero di richieste) visitate il sito. Ma anche BeFamily: un sabato al mese fino a maggio 2015, sarà dedicato alle visite, attività e laboratori pensati a tutti gli adulti, ragazzi e bambini soci della Collezione Peggy Guggenheim.

Se i vostri bambini hanno 8 anni o più, questo corso potrebbe fare al caso vostro! Partecipando a un corso di voga alla veneta, una delle tradizioni più antiche della città, potrete imparare a portare una vera gondola di Venezia, divertendovi e apprezzando Venezia da un altro punto di vista, sicuramente meno turistico e più originale. Noi purtroppo non siamo riuscite a farlo, ma ci siamo prefissate di ritornare a Venezia per provvedere a questa mancanza non appena la piccola di casa sarà un po’ più grande.

museumforfamily venezia 2

Un’altra attività che vi consiglio di inserire nella vostra lista è un tour alle isole di Venezia: Murano, Burano, Torcello! Visitare un’autentica fornace di Murano per vedere la lavorazione del vetro è stato davvero molto interessante. Sono sicura che anche i vostri bambini (e anche i genitori) resteranno letteralmente affascinati nel vedere come gli abili artigiani veneziani trasformano delle palle incandescenti in deliziosi oggetto di vetro. A Burano abbiamo poi apprezzato le colorate case dei pescatori e per la merenda, ci siamo fermati in una pasticceria locale dove abbiamo gustato dei caratteristici biscotti locali chiamati “buranei”. Se vostro figlio da grande vuole diventare un archeologo, un visita all’isola di Torcello potrebbe essere per lui un giorno molto speciale. Qui si trova infatti un interessante Museo Archeologico, diviso in due sezioni: medievale e moderna.

 

Un altro consiglio che vi posso dare per la vostra visita a Venezia è quella di portate i vostri bambini al Museo di Storia Naturale dove potrete trovare tutti i tipi di animali di ogni epoca, e reperti risalenti al XIX secolo. Qui è costudito anche un impressionante scheletro di dinosauro: Noemi ancora ne parla! ☺

Leggi anche: 10 cose da vedere a Venezia con i bambini

 

Per vivere a pieno il fascino di Venezia e anche per questioni di comodità vi consiglio di non soggiornare sulla terraferma o nelle isole circostanti, ma di rimanere a Venezia città. Venezia è infatti una città molto sicura e tranquilla, anche di sera, adatta quindi alle famiglie con bambini. Noi per risparmiare abbiamo deciso di prenotare online e devo dire che nel web ho trovato delle buone offerte per Venezia. Ultimo consiglio, ma non meno importante, non dimenticate assolutamente di portare con voi una macchina fotografica per scattare molte foto per ricordare questi momenti speciali passati con i vostri bambini!

 

Buon viaggio a tutti!

 

Leila

museumforfamily venezia leila

Il mio nome è Leila e vivo nell’incantevole Venezia, dove sono nata 31 anni fa. Non amo la confusione e i luoghi troppo affollati. Amo passeggiare in compagnia del mio cane e dei miei pensieri nelle calli e le piazze poco trafficate dai turisti.

 

Vi ricordiamo che per partecipare all’iniziativa #museumforfamily è sufficiente condividere le vostre foto sui social network con l’hashtag, oppure mandarci una mail su un museo della vostra città, un sito archeologico in cui vi siete imbattuti casualmente, una mostra che avete pianificato di visitare in una giornata fuori porta o come tappa di un viaggio di famiglia, e vederlo pubblicato sul Cult Blog. 

Per scoprire le nostre attività per bambini a Venezia, date un’occhiata ai nostri tour di gruppo e ai nuovi tour privati!

Ph. of Venezia: Mamma Cult – All rights reserved.

 

Commenti

Lascia un commento